• Alfonso Lanfranconi Logo

    Alfonso Lanfranconi

    Mediatore civile e commerciale
    Mediatore familiare
    Mediatore umanistico
    Formatore in tecniche di mediazione

Ogni individuo è unico e irripetibile e non può evitare di entrare in relazione con il prossimo.
Nella relazione si creano quindi opposte forze che possono essere generative o distruttive; in quest'ultimo caso può nascere il conflitto, conflitto che non è obbligatoriamente negativo ma può essere colto come un'opportunità di crescita.
Le motivazioni possono essere di diversa natura, da quelle più comuni legate a ragioni economiche, a quelle di convivenza, di natura sentimentale, ecc...
La mediazione si pone come strumento di facilitazione per la riattivazione della relazione tra i configgenti.
Il mediatore diventa così una persona terza, neutrale e di fiducia, che mette a disposizione la propria professionalità per riportare equilibrio nella relazione ponendo al centro le parti ed i loro rispettivi interessi e bisogni.

Alfonso Lanfranconi mediatore civile, commerciale, familiare e umanistico

Per ulteriori articoli riguardo al superamento del conflitto consultare la sezione: Superare il conflitto

Altri articoli in primo piano:
EMMEGIESSE

Il corso base è progettato per formare professionisti esperti in materia di mediazione civile e commerciale.

In considerazione delle più recenti riforme legislative e pronunce giurisprudenziali, il corso base è stato arricchito con 4 ore di insegnamento aggiuntive rispetto a quanto previsto dalla legge (si veda il programma allegato).

 IL CORSO RICONOSCE 16 CREDITI FORMATIVI PER AVVOCATI

La frequenza del corso base e il superamento della prova di valutazione finale consentono ai partecipanti di ottenere l’attestato di mediatore civile e commerciale per richiedere l’iscrizione negli elenchi di mediatori presso Organismi pubblici e privati.

I corsi sono organizzati da EMMEGIESSE s.r.l. (accreditata dal Ministero della Giustizia al n. 431 come Ente di formazione e al n. 1040 come Organismo di mediazione) in conformità alle previsioni legislative del D.Lgs. 28/2010 e D.M. 180/2010.

 

DESTINATARI:

 Ai fini del valido ottenimento del titolo di mediatore i corsi sono rivolti ai possessori di un titolo di studio non inferiore al diploma di laurea universitaria triennale e agli iscritti a un ordine o collegio professionale.

È inoltre ammesso chiunque intenda acquisire conoscenze in materia di mediazione e negoziazione per crescita professionale o personale (anche senza il possesso dei requisiti sopra evidenziati).

 

DOCENTI:

Dott.ssa Orsola F. O. Arianna

Formatrice. Mediatrice iscritta nelle liste di Camera Arbitrale di Milano e delle Camere di Commercio di Monza e Brianza, Lecco e Lodi nonché presso Emmegiesse srl. Conciliatrice per il Servizio Conciliazione Clienti Energia Acquirente Unico spa. Esperta nella materia assicurativa. 

Avv. Fabrizio Biagi

Formatore. Arbitro presso la Camera Arbitrale di Milano e la Camera di Commercio di Lecco. Mediatore presso la Camera Arbitrale di Milano, la Camera di Commercio di Monza e Brianza, l’Organismo di Conciliazione dell’Ordine degli Avvocati di Monza e Emmegiesse srl.

Dott. Alfonso Lanfranconi

Formatore in diversi Enti di Formazione. Mediatore iscritto presso ADR Center e nelle liste delle Camere di Commercio di Bergamo e Lecco.

Dottore Commercialista - Revisore dei conti ed esperto in crisi d'impresa.

Avv. Cinzia Pandiani

Mediatrice e formatrice in primari Organismi di Mediazione ed Enti di Formazione, unisce la formazione giuridica ad un’incessante e risalente pratica della mediazione sostenuta da un interesse personale oltre che professionale.

Ideatrice del metodo di formazione Mediazione Tecnology®

 

ORGANIZZAZIONE

Il corso base è strutturato in 14 moduli pari a 56 ore di insegnamento, oltre a 4 ore di valutazione finale, per un totale complessivo di 60 ore.

Numero massimo di partecipanti: 30.

 

METODOLOGIA DIDATTICA

Le lezioni sono tenute da professionisti esperti in materia di mediazione impegnati quotidianamente in procedure di mediazione e ADR.

La conduzione è fortemente interattiva, con la riduzione delle lezioni frontali alle sole porzioni di modulo necessarie per fornire ai partecipanti le nozioni richieste dalla normativa e necessarie per un proficuo proseguimento dei lavori.

Oltre all’esposizione teorica dei contenuti, è previsto l’utilizzo di tecniche didattiche attive con il coinvolgimento diretto dei partecipanti: giochi di ruolo, lavori di gruppo, simulazioni partecipate dai discenti basate su casi reali con feedback immediati.

I contributi forniti durante le lezioni e l’impegno nell’esecuzione degli esercizi individuali costituiscono una componente per la valutazione finale del candidato.

 

SEDE DEL CORSO

MILANO

 

CALENDARIO

Il corso si svolgerà nelle giornate di seguito elencate:

  •  1 febbraio 2018 dalle ore 9.30 alle ore 18.30
  •  9 febbraio 2018 dalle ore 9.30 alle ore 18.30
  • 15 febbraio 2018 dalle ore 9.30 alle ore 18.30
  •  1 marzo 2018 dalle ore 9.30 alle ore 18.30
  •  2 marzo 2018 dalle ore 9.30 alle ore 18.30
  •  8 marzo 2018 dalle ore 9.30 alle ore 18.30
  •  9 marzo 2018 dalle ore 9.30 alle ore 18.30
  • 16 marzo 2018 (prova d’esame finale) – dalle ore 9.30 alle ore 18.30

Ogni giornata avrà una durata di 8 ore suddivise in due moduli di 4 ore intervallati da un’ora di pausa pranzo.

 

ESAME FINALE

 Della durata complessiva di 4 ore, è così suddiviso:

  • un test con 30 domande a risposta multipla
  • un’esercitazione pratica che prevede la simulazione di una mediazione
  • 3 domande aperte in forma scritta

La valutazione complessiva è il risultato della somma degli esiti delle tre prove.

Gli esiti saranno comunicati ai partecipanti entro 15 giorni lavorativi mediante email personale.

Ciascun elaborato, unitamente alle valutazioni delle prove, sarà consultabile presso la sede di Emmegiesse s.r.l.

La frequenza del corso e il superamento della prova finale sono certificati da uno specifico attestato.

Tale attestato, unitamente al possesso degli ulteriori requisiti previsti dal D. M. 180/2010, consente di richiedere l’iscrizione nelle liste dei mediatori di Organismi pubblici e privati. L’accettazione della richiesta d’iscrizione è subordinata alla discrezione dell’ente ricevente.

Qualora non si riuscisse a superare l’esame, questo si potrà svolgere in occasione del corso successivo, salvo disponibilità di posti.

I tre migliori discenti saranno ammessi ai tirocini delle mediazioni condotte presso l’Organismo Emmegiesse, previa accettazione del relativo regolamento e previo consenso delle parti e del mediatore incaricato.

  

Per ulteriori dettagli: Emmegiesse s.r.l. - formazione

Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo. — Be the change that you wish to see in the world.
Mathma Gandhi